Rusty Trombone: cos’è e come convincere la tua donna a fartelo!

rusty tromboneE’ da qualche mese a questa parte che si sente parlare di questa nuova pratica sessuale che arriva direttamente dagli USA: il Rusty Trombone.

Se non hai idea di cosa sto parlando è presto detto: il Rusty Trombone è la pratica sessuale (che viene fatta dalle donne agli uomini) in cui viene abbinato un bel lavoro di lingua nell’ano alla masturbazione.

In pratica, la tua donna ti lecca il culo mentre con una mano si dedica al tuo pene.

Non male eh?

Certo, sarebbe bello se la tua donna, moglie o amante una sera ti dicesse “amore sdraiati che ti faccio un Rusty Trombone coi fiocchi”, ma la realtà purtroppo è ben distante da questo.

Non solo la maggior parte delle donne difficilmente prende l’iniziativa quando si tratta di fare sesso, ma pretendono anche che certe pratiche vengano fatte solo a loro.

In parole povere, tu devi leccare la tua donna, ma la tua donna raramente leccherà te…

Se poi ci aggiungi anche il fatto che la pratica è abbastanza estrema e spregiudicata e significa mettersi a contatto con una parte del corpo “particolare”, ecco che le possibilità che la tua lei ti regali un Rusty Trombone sono pressoché  nulle…

Ma esiste il modo di farle cambiare idea? E’ possibile convincere una donna a farci fare un Rusty Trombone?

La risposta ad entrambe le domande è “SI” e troverai le risposte qui sotto…

Come si fa il Rusty Trombone?

Prima di convincere la propria donna a mettere la sua lingua a contatto con il tuo ano, bisogna capire esattamente di cosa si sta parlando.

Come abbiamo detto si tratta di stimolare la zona anale e perianale con la lingua e contemporaneamente eseguire una masturbazione.

Di solito la posizione classica per questo tipo di prestazione è l’uomo in piedi, con le gambe leggermente divaricate, e la donna in ginocchio dietro di lui con il viso ad altezza del sedere in modo che sia più semplice avere tutto “a portata di mano”.

rusty trombone posizione 1Ma questa non è l’unica posizione. Ad esempio puoi metterti a quattro zampe sul letto, portare il sedere in alto e allargarlo con le mani. In questa posizione per la tua lei sarà più semplice arrivare a leccare l’ano in tutta la sua interezza e starà più comoda rispetto a stare in ginocchio per terra.

Altra posizione da provare (anche se molto sfacciata) è quella di far sdraiare la donna a pancia in su e quasi sedersi sul suo viso in modo che il tuo ano sia a portata della sua bocca. In questa posizione è forse un po più complicato masturbare il pene, ma con un po di esercizio e di pratica si riuscirà anche in questo.

Purtroppo però la pratica del Rusty Trombone ha trovato molto attrito tra gli uomini etero perché è credenza comune che tutto ciò che abbia a che fare con l’ano sia qualcosa riservato ai gay.

Niente di più sbagliato!

L’ano femminile e l’ano maschile sono esattamente identici. Sono entrambi ricchi di terminazioni nervose ed entrambi, se stimolati con la lingua, fanno vivere sensazioni davvero uniche.

Anzi, la stimolazione dell’ano maschile risulta ancora più piacevole in quanto indirettamente viene stimolata anche la prostata quindi le sensazioni raddoppiano.

Insomma, da uomo ti dico che se non l’hai mai provato, questo è il momento giusto per farlo!

Come convincere la tua donna a farti un Rusty Trombone

Ed ora viene la parte dolente… Come si fa a convincere la propria partner a praticarci questa bellissima esperienza?

Allora, devi sapere che molto spesso le donne dicono di no ad una determinata pratica sessuale perché sono sessualmente insoddisfatte.

Si, hai capito bene: una donna che è insoddisfatta del sesso con te, non avrà mai lo stimolo mentale necessario per provare qualcosa di nuovo ed estremo.

Quindi la prima cosa da fare è capire come soddisfare sessualmente la propria donna e farla impazzire a letto in modo da darle gli orgasmi esplosivi che la faranno diventare la tua schiava d’amore.

Per fare questo clicca qui e scarica i 3 video gratuiti che ti metteranno davanti ai 7 errori più comuni che quasi tutti gli uomini commettono quando sono a letto con una donna e che gli impediscono di soddisfarla come lei desidera.

Una volta che avrai capito il modo di soddisfarla esattamente come lei desidera, non ci sarà più nulla che la tua donna ti negherà.

Sarà così presa da te e dagli orgasmi esplosivi che saprai darle che diventerà letteralmente dipendente da te e dal piacere che solo tu le donerai.

E una donna soddisfatta al 100% ti concederà tutta se stessa, garantito!

Una volta soddisfatta sessualmente ci sono comunque alcune obiezioni che la tua lei potrebbe farti e che, data la “natura” della pratica, sono più che lecite e vanno affrontate nel giusto modo. Questo non significa che lei non vuole, significa solo che è giusto parlarne ed è giusto rassicurarla.

1 – Parlare, parlare, parlare…

Tutte le pratiche sessuali che hanno come protagonista la zona anale di uno dei due partner, vanno prima discusse insieme.

Evita quindi di proporre alla tua lei un Rusty Trombone così su due piedi magari nel bel mezzo di un rapporto sessuale. Lei potrebbe essere troppo eccitata per pensare lucidamente a quello che le hai chiesto e risponderti di si o di no senza cognizione di causa.

Il problema è che dopo potrebbe riflettere su ciò che ha fatto e pentirsi o, peggio ancora, accusarti di esserti approfittato di lei in un momento in cui con la testa era da un’altra parte.

Invece è buona cosa parlarne ed essere il più specifici possibile sul fin dove si vuole arrivare.

Lei è disposta a leccare bene tutta la zona anale? Magari far arrivare anche la sua lingua dentro? O magari, almeno all’inizio, limitarsi a leccare intorno? Preferisce per il momento stimolare l’ano con un dito?

Più domande specifiche vengono fatte meglio sarà poi per entrambi la pratica.

2 – Prendersi cura della propria igiene

Diciamocelo senza mezzi termini: la pratica dell’anilingus può esporre la tua lei (o anche tu se lo fai a lei) a malattie sessualmente trasmissibili. Questo perché la bocca viene a diretto contatto con l’ano e, si sa, dall’ano passano le feci.

La tua donna potrebbe aver paura di questo e dirti di no. Come ovviare a questo problema?

Se siete una coppia fissa e (si spera) fedeli l’uno all’altra un’idea carina e che può avvicinarvi molto è lavarvi a vicenda. Insomma, infilatevi sotto la doccia e lascia che sia proprio lei a lavare bene la zona che poi andrà a leccare in modo che sia sicura al 100% di non incappare in brutte sorprese.

Se invece hai voglia di farti fare un Rusty Trombone da una ragazza con cui hai rapporti occasionali e di cui non sai molto, la cosa migliore per la sicurezza di entrambi, è farvi un test per le mst.

In questo modo sia tu che la tua partner godrete con più tranquillità di questa esperienza.

3 – Dalle un piccolo assaggio di ciò che vuoi da lei

La cosa migliore per farsi fare un Rusty Trombone è concedere alla tua lei l’esperienza di farsi leccare il culo. Come fa lei a sapere cosa si prova se tu per primo non glielo hai mai fatto provare?

Ricordati che il tempo che lei passerà a provare con te pratiche sessuali nuove e particolari è direttamente proporzionale al tempo che tu dedichi a far godere lei.

Più ti dedichi a lei, a darle orgasmi fantastici e a farla urlare di piacere, più lei farà lo stesso con te.

Quindi, riempi la lingua di saliva e dedica 5 minuti pieni a darle un assaggio di cosa vuol dire leccare il culo.

Conclusione…

Ricordati che se vuoi che la tua partner non ti dica mai di no a qualunque pratica sessuale tu le proponga devi prima soddisfarla esattamente come lei vuole.

Solo in questo modo sarai certo di renderla dipendente da te e dal piacere che solo tu le saprai dare.

Clicca qui e scarica i 3 video gratuiti che ti sveleranno i 7 errori più comuni che il 98% degli uomini compie a letto e che gli impediscono di dare alle donne con cui fanno sesso orgasmi esplosivi e godimento alle stelle.

Alla prossima!

Mr. Shax

SCRIVI QUI LA TUA DOMANDA O OPINIONE:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Termini e Condizioni | Privacy Policy | Contatti